Razer™, leader mondiale di periferiche da gioco ad alte prestazioni ha annunciato che il popolare mouse Deathadder è stato aggiornato ed è pronto per il lancio.

Originariamente rilasciato nel 2006 il Razer Deathadder è diventato famoso per la sua ergonomia e precisione. Rimane il mouse da gioco più venduto al mondo utilizzato da innumerevoli giocatori come loro arma preferita per la distruzione.

Il sensore ottico del nuovo Razer Deathadder era stato aggiornato da 3.5G a 4G sensore a infrarossi per una migliore prestazione e precisione. E’ il sensore ottico più potente al mondo che ottiene una risoluzione fino a 6400dpi senza sacrificare la tracciabilità naturale di un sensore ottico o producendo quella sensazione robotica di un opzione laser.

La forma ergonomica iconica per destrosi che i giocatori amano del Deathadder è stata mantenuta; comunque migliorata con profili laterali in gomma per una migliore presa e un miglior controllo.

Come il suo predecessore il nuovo Razer Deathadder sarà caratterizzato dal supporto al Synapse 2.0 per sincronizzare senza fatica le impostazioni e i profili automaticamente con il cloud. Il Razer Synapse 2.0 è un software proprietario innovativo che funziona come il cervello del Razer Deathadder sincronizzando il mouse da gioco ad un server remoto per scaricare driver e aggiornamenti firmware e impostazioni di gioco personali.

“Non volevamo sistemare nulla di rotto,” ha detto Robert “RazerGuy” Krakoff, presidente di Razer USA. “Ci siamo invece focalizzati nel migliorare e ottimizzare i meriti provati del Razer Deathadder, utilizzando le tecnologie di nuova generazione e modifiche ergonomiche per rendere il mouse perfetto ancora migliore.”

Il Razer Deathadder è stato rilasciato la prima volta nel 2006 e ancor oggi è il mouse da gioco più venduto al mondo, utilizzato da innumerevoli giocatori pro. Il nuovo Deathadder migliora la potenza, le prestazioni e il controllo tramite modifiche di hardware e aggiornamenti del software.

Per maggiori informazioni.