1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17

Discussione: help ricalcolo componenti

  
  
  1. #1
    Jonin L'avatar di Mad_Bull
    Data Registrazione
    Jan 2011
    LocalitÓ
    Monte Urano the City!!!
    Messaggi
    494

    Predefinito help ricalcolo componenti

    salve ho bisogno di un aiuto per ricalcorare i componenti di un circuito trovato nella rete per pilotare le ventole, il circuito come scrive il creatore pu˛ alimentare ventole fino ad un massimo di 2w con R1 da 6800 ohm e fino a 4w con R1 da 10000 ohm, il mio problema Ŕ che vorrei pilotare 3 ventole con un consumo totale maggiore di 10w.
    io non so nulla di elettronica ma come la maggior parte dei modder si diletta a fare qualche saldatura qua e lÓ perci˛ vi chiedo come dovrei modificare i componenti grazie

    ecco il circuito



    inserisco anche la spiegazione del circuito

    " Il presente Ŕ un circuito a variazione continua, in grado di sopportare anche notevoli potenze. Viene realizzato con un TRANSISTOR di tipo npn facente la funzione di resistenza variabile comandata da potenziometro, quindi potremo variare a piacere la velocitÓ delle ventole entro un ampio campo, anche se il consiglio Ŕ quello di non esagerare perchŔ potremmo andare incontro a situazioni di mancato avvio delle ventole quando esageriamo nel portare troppo in basso le tensioni minime. Il circuito Ŕ molto semplice ed e formato da 5 componenti come visibile nello schema. Unico componente da variare Ŕ la resistenza R1 che deve essere da 6800 ohm per potenze della ventola fino a 2w e da 10.000 ohm da 2 a 4w. Al transistor va applicato un piccolo radiatore onde evitare il suo surriscaldamento specialmente se si attaccano pi¨ ventole al circuito. Sarebbe possibile pilotare anche molte ventole, variando opportunamente il radiatore al transistor e la resistenza R1, tuttavia consiglio di attaccarne al massimo 2, altrimenti poi occorre ricalcolare i vari valori dei componenti. Ricordare di isolare il corpo del transistor dal dissipatore o in alternativa di fare in modo che esso non tocchi il case, onde evitare pericolosi cortocircuiti. Evitate assolutamente di usare il case come radiatore !!! L'unico difetto del circuito Ŕ una perdita di 0.6 volt alla massima velocitÓ, fatto determinato dalla presenza del transistor, quindi la max velocitÓ ottenibile dal circuito sarÓ di 11,4 volt con alimentazione a 12 volt."

  2. #2
    Jonin
    Data Registrazione
    Dec 2011
    LocalitÓ
    Cesena (FC)
    Messaggi
    302

    Predefinito Re: help ricalcolo componenti

    IO, piu' che un circuito a resistenza variabile (che appunto puo' portare a mancati avvi se settato troppo basso), ne cercherei uno che regoli la ventola in PWM.
    Sicuramente piu' complesso e costoso, ma poi nemmeno tanto.
    Di solito li realizzano con quell'integrato che ha nella sigla 555 (usato tantissimo come timer).
    Di piu' nin so' visto che anch'io sono a zero in elettronica.

  3. #3
    Anziano Di Corte L'avatar di Picio
    Data Registrazione
    Nov 2006
    LocalitÓ
    Lanciano
    Messaggi
    11,951

    Predefinito Re: help ricalcolo componenti

    Togliamo un po di polvere su Ohm.....

    Partiamo dalla Potenza...

    P=V*I

    Dove

    V= Tensione di alimentazione
    I= Corrente di alimentazione

    Quindi volendo realizzare un controller che gestisca almeno 10W con un' alimentazione da 12V dobbiamo calcolarci la corrente assorbita.....

    I=P/V

    10/12=0,8 A

    questo tutto in linea teorica in quanto poi il vero assorbimento della corrente puoi calcolarlo verificando il datasheet della ventola stessa....

    Ottenuta la corrente assorbita ci calcoliamo la resistenza

    R=V/I

    quindi

    10/0,8= 15K

    anche qui siamo solo in teoria, conviene sempre mettere qualcosa in piu' non gli fa male

    Parlo di teoria, in quanto non so quali ventole vorresti collegare, ci sono ventole che da sole assorbono molta piu' corrente dello 0,8A teorico, alcune arrivano ad 1,2A, quindi sarebbe da ricalcolare il tutto.

    Piccolo particolare da non trascurare il dissipatore mosfet, se nel circuito originale ne serve uno piccolo, in quello che andrai a realizzare inizzi a volerci qualcosa di piu' grande, magari riutilizzando un vecchio dissipatore per CPU....
    Solo avendo l'orgoglio umile, ma sacro di ubbidire, si conquista il diritto di comandare.
    La fortuna non esiste,esiste solamente il momento in cui il talento incontra l'occasione!!!
    Co-Founder della Premiata Ditta di Italiamodding!
    Vivo la mia vita un quarto di miglio la volta!
    Legge delle 12 P : Prima Pensa Poi Posta PerchŔ Post Poco Pensati Possono Produrre Parecchie Puttanate.


  4. #4
    Jonin L'avatar di Mad_Bull
    Data Registrazione
    Jan 2011
    LocalitÓ
    Monte Urano the City!!!
    Messaggi
    494

    Predefinito Re: help ricalcolo componenti

    grazie per la risposta Picio,

    allora io vorrei pilotare 3 ventole le quali 2 sono da 200 e assorbono ciascuna 0,31 A e una Ŕ da 140 che assorbe 0,18 A per tanto il tuo ragionamento Ŕ giusto abbiamo un consumo totale di 0,8 A ma hai sbagliato il calcolo della resistenza 10/0,8= 12,5K e un'altra cosa i condensatori e il potenziometro resterebbero invariati???

    ps: grazie the fox ma voglio un circuito semplice da realizzare

  5. #5
    Jonin
    Data Registrazione
    Dec 2011
    LocalitÓ
    Cesena (FC)
    Messaggi
    302

    Predefinito Re: help ricalcolo componenti

    I circuiti PWM non sono poi cosi' complicati... anzi... alcuni sono piuttosto semplici.
    Tipo questo:
    http://www.pclaboratorio.com/myprojects/reg_pwm.htm

    Certo e' da riadattare un attimo, ma le spiegazioni su come procedere sono sufficentemente chiare (spero)

  6. #6
    Anziano Di Corte L'avatar di Picio
    Data Registrazione
    Nov 2006
    LocalitÓ
    Lanciano
    Messaggi
    11,951

    Predefinito Re: help ricalcolo componenti

    Citazione Originariamente Scritto da Mad_Bull Visualizza Messaggio
    grazie per la risposta Picio,

    allora io vorrei pilotare 3 ventole le quali 2 sono da 200 e assorbono ciascuna 0,31 A e una Ŕ da 140 che assorbe 0,18 A per tanto il tuo ragionamento Ŕ giusto abbiamo un consumo totale di 0,8 A ma hai sbagliato il calcolo della resistenza 10/0,8= 12,5K e un'altra cosa i condensatori e il potenziometro resterebbero invariati???

    ps: grazie the fox ma voglio un circuito semplice da realizzare
    ops....

    Per i condensatori, puoi anche metterne di piu' grandi, ma non e' necessario....
    Solo avendo l'orgoglio umile, ma sacro di ubbidire, si conquista il diritto di comandare.
    La fortuna non esiste,esiste solamente il momento in cui il talento incontra l'occasione!!!
    Co-Founder della Premiata Ditta di Italiamodding!
    Vivo la mia vita un quarto di miglio la volta!
    Legge delle 12 P : Prima Pensa Poi Posta PerchŔ Post Poco Pensati Possono Produrre Parecchie Puttanate.


  7. #7

    Predefinito Re: help ricalcolo componenti

    Citazione Originariamente Scritto da The FoX Visualizza Messaggio
    I circuiti PWM non sono poi cosi' complicati... anzi... alcuni sono piuttosto semplici.
    Tipo questo:
    http://www.pclaboratorio.com/myprojects/reg_pwm.htm

    Certo e' da riadattare un attimo, ma le spiegazioni su come procedere sono sufficentemente chiare (spero)
    Penso lui non usi ventole PWM, o meglio, penso le voglia comandare in analogica
    MY HARDWARE:
    I5 750 COOLER BY ARTIC FREEZER EXTREME REV. B - P7P55D LE - HD4870 1Gb VAPOR-X -2x 2Gb KINGSTON 1333Mhz - 4x 500Gb SEGATE - CM690 -620W COOLER MASTER

    500px D3100 - 18-55 - 55-300 - Tamron 90 f2.8 macro - Treppiedi SLIK distrutto :D

    Il mio nano: OVERCLOCKALO

  8. #8
    Jonin L'avatar di Mad_Bull
    Data Registrazione
    Jan 2011
    LocalitÓ
    Monte Urano the City!!!
    Messaggi
    494

    Predefinito Re: help ricalcolo componenti

    Citazione Originariamente Scritto da The FoX Visualizza Messaggio
    I circuiti PWM non sono poi cosi' complicati... anzi... alcuni sono piuttosto semplici.
    Tipo questo:
    http://www.pclaboratorio.com/myprojects/reg_pwm.htm

    Certo e' da riadattare un attimo, ma le spiegazioni su come procedere sono sufficentemente chiare (spero)
    grazie comunque in quel link cŔ un'altro circuito interessante

    Citazione Originariamente Scritto da Picio Visualizza Messaggio
    ops....

    Per i condensatori, puoi anche metterne di piu' grandi, ma non e' necessario....
    oookk lascio cosý ma un'altra domanda picio nel link che the fox a postato cŔ un altro circuito fatto con pochi componenti qui ed utilizza un trim per settare il voltaggio minimo del circuito, questo sarebbe molto interessante soprattutto per il minimo voltaggio, tu quale mi consigli tra i due???

    Citazione Originariamente Scritto da SeleSnia Visualizza Messaggio
    Penso lui non usi ventole PWM, o meglio, penso le voglia comandare in analogica
    giusto selesnia

  9. #9
    Anziano Di Corte L'avatar di Picio
    Data Registrazione
    Nov 2006
    LocalitÓ
    Lanciano
    Messaggi
    11,951

    Predefinito Re: help ricalcolo componenti

    Citazione Originariamente Scritto da Mad_Bull Visualizza Messaggio
    oookk lascio cosý ma un'altra domanda picio nel link che the fox a postato cŔ un altro circuito fatto con pochi componenti qui ed utilizza un trim per settare il voltaggio minimo del circuito, questo sarebbe molto interessante soprattutto per il minimo voltaggio, tu quale mi consigli tra i due???
    Anche sul tuo circuito e' presente un trimmer.....
    Solo avendo l'orgoglio umile, ma sacro di ubbidire, si conquista il diritto di comandare.
    La fortuna non esiste,esiste solamente il momento in cui il talento incontra l'occasione!!!
    Co-Founder della Premiata Ditta di Italiamodding!
    Vivo la mia vita un quarto di miglio la volta!
    Legge delle 12 P : Prima Pensa Poi Posta PerchŔ Post Poco Pensati Possono Produrre Parecchie Puttanate.


  10. #10
    Jonin
    Data Registrazione
    Dec 2011
    LocalitÓ
    Cesena (FC)
    Messaggi
    302

    Predefinito Re: help ricalcolo componenti

    Citazione Originariamente Scritto da SeleSnia Visualizza Messaggio
    Penso lui non usi ventole PWM, o meglio, penso le voglia comandare in analogica
    Si possono pilotare con la tecnica PWM anche ventole "normali".
    Il vantaggio e' che l'alimentazione avviene sempre a 12v... e quindi la ventola parte e gira anche a regimi di giri bassissimi.

1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •