3 di 7 PrimaPrima ... 234 ... UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 64

Discussione: parliamo di...audio :D

  
  
  1. #21
    V.i.M. Very important Modder L'avatar di Lupo
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    provincia di Varese
    Messaggi
    6,198

    Predefinito Re: parliamo di...audio :D

    ahahah si la spiegazione di bargy era ottima, finchè non ha usato la parola abbiricciccacchiato... :D
    per spiegare bene cos'è l'impedenza bisognerebbe prima di tutto spiegare come è fatto l'interno di un ap e quindi come funziona...

    proviamoci... anche se non è facile!!! prima di tutto bisogna dire che le forze elettriche e quelle magnetiche sono fortemente correlate! tanto da trattarle come fossero un'unica cosa, le famose forze elettromagnetiche, questo in parole povere cosa significa? che un qualsiasi filo in cui passa corrente genera forze magnetiche! soprattutto nelle bobine che sono fili arrotolati su se stessi (o abbiriccicchicchiati :D ) queste bobine, come disse il buon bargy, in corrente continua si comportano come se fossero un filo normale, mentre in corrente alternata (e il suono è una sorta di corrente alternata molto complessa) si comportano, appunto, come induttori, e generano una sorta di resistenza (esprimibile con numeri complessi) nota con il nome di induttanza, generano anche un campo magnetico. un ap è molto semplicemente costituito da una bobina letteralmente immerso in un magnete, che quindi, quando è attraversato da corrente alternata (il suono), si muove, perchè mediante delle sospensioni è libero di muoversi... questa bobina è attaccata ad un cono, cupola, o quel che sia, che muovendosi assieme alla bobina genera delle onde di pressione che vengono captate dalle nostre orecchie...

    p.s. l'induttanza di un ap in realtà ha una forma ben più complessa dei semplici 4, 6, 8 Ohm che vengono dati... quello in realtà è solo un termine medio che approssima bene il comportamento di quell'ap... ma l'approssimazione è abbastanza buona...

    spero di essermi spiegato abbastanza bene... ciao!! :D
    There's no school like old school, and I'm the f**king headmaster.

  2. #22

    Predefinito Re: parliamo di...audio :D

    ok ora è un pò più chiaro... purtroppo su argomenti lacunosi è necessario sprecare un paio di paroline in più...
    grazie Lupo!

  3. #23

    Predefinito Re: parliamo di...audio :D

    ... ed io questo thread lo caccio in rilievo ...

    ... e me lo seguo per benino che ho in mente alcune idee malsane per il mio impianto 5.1 domestico (Creative) ...
    Inviato dal mio Dremel usando Trapantalk



  4. #24
    V.i.M. Very important Modder L'avatar di Lupo
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    provincia di Varese
    Messaggi
    6,198

    Predefinito Re: parliamo di...audio :D

    usti che onore!!! (e anche un po' che odore!!! :D ) grazie dual!!! :D

    @redemptor: sono qui apposta! come ho già detto io sto scrivendo a valanga... a volte magari do per scontate alcune cose, oppure vi vengono in mente curiosità, ed è giusto che me le chiediate!!! :D ciao!!! :D
    There's no school like old school, and I'm the f**king headmaster.

  5. #25

    Predefinito Re: parliamo di...audio :D

    si comportano, appunto, come induttori, e generano una sorta di resistenza (esprimibile con numeri complessi) nota con il nome di induttanza
    Secondo me quella è l'impedenza...
    L'induttanza è (praticamemte) la capacità di un induttore di immagazzinare energia.
    L'impedenza si calcola come l'induttanza moltiplicata per la frequenza (e per 2 pigreco). Infatti a frequenza zero (cioè in corrente continua) l'impedenza dell'induttanza è zero (cioè è un filo arrotolato e basta).

    p.s. l'induttanza di un ap in realtà ha una forma ben più complessa dei semplici 4, 6, 8 Ohm che vengono dati... quello in realtà è solo un termine medio che approssima bene il comportamento di quell'ap... ma l'approssimazione è abbastanza buona...
    Infatti l'impedenza di un AP è quella nominale... a frequenze più basse diminuisce mentre a frequenze più alte aumenta.

    Semplice elettrotecnica.

  6. #26

    Predefinito Re: parliamo di...audio :D


    Redemptor ha scritto:


    mi sono un pò perso...

    sarà la parola abbiricchiato che mi avrà tratto in inganno...



    Parla per noi comuni mortali che non facciamo elettrotecnica.
    La cosa più complessa che conosco di elettronica è il transistor

  7. #27
    V.i.M. Very important Modder L'avatar di Lupo
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    provincia di Varese
    Messaggi
    6,198

    Predefinito Re: parliamo di...audio :D


    Bargy ha scritto:
    si comportano, appunto, come induttori, e generano una sorta di resistenza (esprimibile con numeri complessi) nota con il nome di induttanza
    Secondo me quella è l'impedenza...
    L'induttanza è (praticamemte) la capacità di un induttore di immagazzinare energia.
    L'impedenza si calcola come l'induttanza moltiplicata per la frequenza (e per 2 pigreco). Infatti a frequenza zero (cioè in corrente continua) l'impedenza dell'induttanza è zero (cioè è un filo arrotolato e basta).

    esatto!! bravo Bargy!!! scusate, ho sbagliato io a scrivere... ero di fretta!!! vi chiedo immensamente scusa!!!


    Bargy ha scritto:

    p.s. l'induttanza di un ap in realtà ha una forma ben più complessa dei semplici 4, 6, 8 Ohm che vengono dati... quello in realtà è solo un termine medio che approssima bene il comportamento di quell'ap... ma l'approssimazione è abbastanza buona...
    Infatti l'impedenza di un AP è quella nominale... a frequenze più basse diminuisce mentre a frequenze più alte aumenta.

    Semplice elettrotecnica.
    esatto anche qui, ottima precisazione!! :D garzie bargy!!! :D
    There's no school like old school, and I'm the f**king headmaster.

  8. #28

    Predefinito Re: parliamo di...audio :D

    si vede che i soldi che spendo per farlo studiare (a Bargy) allora servono a qualcosa
    Inviato dal mio Dremel usando Trapantalk



  9. #29
    V.i.M. Very important Modder L'avatar di Lupo
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    provincia di Varese
    Messaggi
    6,198

    Predefinito Re: parliamo di...audio :D

    azz oggi ho visto le z10... che belle che sono!!!

    comunque, mi pare di aver detto che in un impianto audio ci devono essere anche degli amplificatori... :D

    allora gli amplificatori sono divisi in classi: A, B, C, D, poi ci sono classi 'miste' tipo AB... e da poco sono comparsi anche gli amplificatori in classe T.
    gli amplificatori in classe A sono quelli con qualità maggiore (per quanto riguarda il rumore) mentre gli amplificatori in classe D sono quelli ad alta potenza, maggiormente utilizzati per amplificare i subwoofer, e le altre classi sono le normali vie di mezzo... gli amplificatori in classe T invece sono molto particolari, e sono molto interessanti per noi modder, perchè si basano su circuiti integrati, quindi hanno dimensioni molto ridotte (più o meno quelle di un lettore floppy) sono generalmente alimentati a 12volt e accettano impedenze di 4 Ohm ci possiamo quindi attaccare degli ap per automobile, i meno potenti erogano circa 9 wattrms a canale con impedenza in uscita di 4 Ohm, vi sembreranno pochi, ma sono più o meno quelli di una normale autoradio, quindi se, in base alle considerazioni fatte prima, ci scegliamo degli ap adatti (sensibili) possiamo ottenere buone prestazioni (la qualità sonora è paragonabile ad un amplificatore di classe AB). quando fu lanciato questo prodotto sul mercato costava poco, il T-amp costava circa 20 euro... adesso purtroppo i prezzi si sono alzati sensibilmente, ma l'offerta di modelli è molto varia in base alle esigenze... vi consiglio di farvi una rigerca su gooogle, ovviamente se avete domande chiedete pure!!!
    There's no school like old school, and I'm the f**king headmaster.

  10. #30
    V.i.M. Very important Modder L'avatar di Lupo
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    provincia di Varese
    Messaggi
    6,198

    Predefinito Re: parliamo di...audio :D

    nei vari forum di modding mi capita spesso di vedere gente che chiede come poter attaccare un ampli per auto al pc, beh la cosa è abbastanza semplice, ma bisogna prendere degli accorgimenti...

    gli ampli car sono alimentati a 12volt, quindi non ci sono problemi, ma dobbiamo stare molto attenti! perchè gli ampli car, generalmente richiedono alte correnti in entrata, per farci un'idea basta guardare i fusibili che montano, i più scarsi montano fusibili da 10 Ampere (da adesso semplicemente A), mentre è abbastanza comune trovare amplificatori con fusibili da 30, 40, 50 A.... il mio alimentatore del pc sulla linea dei 12volt ha 18A di picco e 16A massimi... quindi il mio consiglio è di usare al massimo amplificatori con fusibili da 10A per no trovarsi con degli alimentatori bruciati... (a meno che non vogliamo utilizzare trasformatori specifici in grado di erogare alte correnti...)

    un'altra caratteristica degli amplificatori car è che per accendersi hanno il 'remote' ovvero si accendono se a questo connettore arrivano i +12volt, ci basta quindi fare un ponticello tra il +12volt dell'alimentazione ed il remote per vedere accendersi il nostro amplificatore...

    a presto con maggiori info sugli amplificatori... :D
    There's no school like old school, and I'm the f**king headmaster.

3 di 7 PrimaPrima ... 234 ... UltimaUltima

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •